Inno "Tu che Regina sei di Pugliano"




Tu che Regina sei di Pugliano,
ognor proteggi la tua Ercolano.

Accogli, o tenera Madre d'amore,
la prece fervida di un umil core.

Frena col valido poter divino
il formidabile Monte vicino.

Sui nostri fertili campi,deh, posa
sempre il tuo vigile occhio, o pietosa.

Nol vedi in opera e dal mattino
al mesto vespero il contadino.

O il vento sibila per le foreste
o il sol di vivida sua luce investe

Tu dunque prospera i suoi lavori
non siano inutili tanti sudori

Guida tra i vortici delle onde amare
le navi, o fulgida stella del mare

Soccorri il povero nel suo dolore,
consola al misero l'afflitto cuore

Ai baldi giovani suscita in petto
virtý magnanime e grande affetto

Per te le vergini con somma cura
integra serbino l'anima pura

Scuoti gli spiriti dai tanti errori
a Dio ritornino gli stanchi cuori

E un giorno all'estasi d'eterno riso
voliam tra gli angeli in Paradiso.

clicca per ascoltare il canto in mp3

Basilica Parrocchiale S. MARIA A PUGLIANO - Piazza Pugliano, 1 - 80056 Ercolano (Na)- Tel. 0817390375 - Fax 0817775005
Copyright © 2013 Basilica S. Maria a Pugliano All rights reserved.